Seleziona una pagina

Devi scegliere tra friggitrice ad aria o forno ventilato? Oggi andremo a vedere insieme le differenze, così da renderti più semplice la scelta tra i due elettrodomestici. Molte persone ci chiedono se non si tratti dello stesso metodo di cottura, poiché non comprendono bene cosa cambia dall’uno all’altro. Nonostante alcuni modelli di friggitrice ad aria ricordino nell’aspetto un piccolo forno, alcune differenze esistono e ve le elencheremo in questo articolo.

Friggitrice ad aria o forno ventilato le differenze

Le differenze tra friggitrice ad aria e forno

Se stai decidendo tra friggitrice ad aria o forno, devi tenere a mente alcune cose. Entrambi gli elettrodomestici danno la possibilità di ridurre la quantità di grassi e calorie e di preparare pietanze più sane, se paragonate alla classica frittura in padella o nel tegame, dove servono maggiori quantità di olio, burro o strutto.

Tuttavia, il forno ha alcune limitazioni per quanto riguarda i consumi, lo spazio occupato e il livello di croccantezza dei cibi cucinati. Vediamo insieme le principali differenze tra friggitrice ad aria e forno:

  • dimensione: le moderne airfryer sono caratterizzate da dimensioni ridotte rispetto al forno ventilato. Si rendono dunque adatte anche a piccoli spazi e possono essere trasportate facilmente, ad esempio per essere utilizzate anche in vacanza;
  • voltaggio: in linea di massima, i consumi di una friggitrice ad aria sono inferiori rispetto a quelli di un forno ventilato;
  • cottura dei cibi: le pietanze cotte in una airfryer risultano molto più croccanti all’esterno e morbide all’interno, grazie a una tecnologia chiamata Rapid Air, in grado di avvolgere completamente i cibi e di mimare alla perfezione il risultato di una vera frittura;
  • pulizia: senza dubbio la friggitrice ad aria è molto più pratica da pulire, poiché caratterizzata da cestello di cottura estraibile e, nella maggior parte dei casi, lavabile in lavastoviglie (vedi anche cosa fare al primo utilizzo di una friggitrice);
  • capienza: ovviamente, il forno riesce a cucinare maggiori quantità di cibo alla volta. In caso di grandi nuclei familiari questo rappresenta un notevole vantaggio, in caso di famiglie di poche persone un consumo spesso inutile.

Di contro, il forno ventilato offre maggiore spazio di cottura e la possibilità di cuocere le pietanze su più ripiani. Alcune friggitrici di ultima generazione offrono però le stesse prestazioni di un forno anche a livello di spazio di cottura, vedi ad esempio il modello Ardes Friggisana XXL friggitrice/fornetto.

Quale elettrodomestico per friggere senza olio scegliere

Vi consigliamo dunque di scegliere friggitrice ad aria o forno ventilato? La risposta è senza dubbio dipende. Dipende innanzitutto dall’utilizzo che ne fate e da quante persone è composto il vostro nucleo familiare (anche se alcuni modelli sono capienti al punto di arrivare a cucinare fino a 6/7 porzioni di alimenti alla volta).

La friggitrice è senza dubbio più pratica, più facile da trasportare e più “risparmiosa” a livello di consumi, poiché il suo sistema Rapid Air frigge senza olio e raggiunge un livello di cottura perfetto davvero velocemente. Si rende adatta per chi necessita di preparare rapidamente pranzi e cene, anche utilizzando cibi direttamente surgelati, per soluzioni dell’ultimo minuto easy e gustose.

Se però ami cucinare e ti vuoi cimentare in ricette un po’ più complesse, oppure inviti spesso ospiti a cena e hai necessità di cuocere in un colpo solo quantità davvero grandi di pietanze, forse il forno fa più al caso tuo. Stesso discorso vale per cibi come pizza, dolci con lievito o pasta al forno, che sicuramente verranno molto meglio se cotti all’interno di un forno ventilato.

Altro aspetto da considerare è lo spazio in cucina, se poco la scelta più indicata è la friggitrice ad aria, la quale prende ovviamente meno spazio sul piano di cottura rispetto a un forno. Per quanto riguarda i consumi, come detto sopra senza dubbio quasi tutti i più nuovi e migliori modelli di friggitrice ad aria battono il forno uno a zero.

Se ami il sapore dei cibi fritti ma desideri stare attento alla linea e cerchi un elettrodomestico pratico, semplice da usare e versatile, adatto anche a chi è alle prime armi in cucina, una buona friggitrice ad aria calda potrebbe essere proprio ciò che fa al caso tuo. Se invece sei un’esperta in cucina, fai parte di una famiglia numerosa e vuoi deliziarla ogni giorno con infinite ricette, anche le più elaborate, forse allora per te si rende più adatto un fornetto ventilato.

Potrebbe interessarti anche:

Friggitrice ad aria a doppio cestello: vantaggi e migliori modelli